Tallahassee

Capitale della Florida, Tallahassee è una città nata per esigenze politiche; ma non per questo è priva di fascino e di bellezza. Le strade del suo centro profumano di fiori e sono ombreggiate da enormi querce e il fascino del passato si mescola ad edifici quasi d'avanguardia

Contrariamente a quanto si può essere portati a credere non è Miami la capitale della Florida ma la città di Tallahassee che è anche capoluogo della Contea di Leon. La città è anche sede dell'Università Statale della Florida oltre che della Florida A&M University.

Sembra che il nome derivi da una parole usata dagli indiani Muskogee, probabilmente di derivazione Seminole. Tallahassee si trova in quella che, originariamente, era zona degli Apalachee che cominciarono a praticare l'agricoltura seminando enormi estensioni di cereali. Questa loro attività non mancò di essere notata dagli spagnoli che, nel XVII secolo, mandarono alcuni missionari con l'intento di convertire questi indiani e di trovare mano d'opera per la loro colonia di San Augustin. Gli Apalachee avevano già drammaticamente conosciuto gli europei, purtroppo, con la brutale invasione operata dall'esploratore Hernando de Soto, giunto qui nel 1538 ma ma costretto ad andarsene alla fine dell'anno successivo.

Tallahasse è una di quelle città nate per questioni politiche: quando la Florida venne venduta agli Stati Uniti dalla Spagna nacqua l'esigenza di trovare un luogo più comodo, per riunire l'assemblea territoriale, rispetto alle allora importanti città di St Augustine e Pensacola. Fu così che venne scelta questa città. Tallahassee è ricordata anche per essere stata l'unica capitale statale degli Stati Confederati d'America a non soccombere alle truppe unioniste nel corso della Guerra di Secessione Americana.

Si tratta di una città di circa 160000 abitanti che mescola un sapore antico ad aspetti estremamente moderni: facile vedere alcune vecchie case coloniche fare da contrappunto ad edifici decisamente moderni. Una delle costruzioni che caratterizzano l'orizzonte cittadino è quella del Campidoglio che porta alle vie centrali caratterizzate dalla presenza di enormi querce, azalee e folodendri. È una città dall'indubbio fascino ma non certo adatta per chi ama la vita notturna che qui si concentra prevalentemente in Tennessee Street. Per avere una completa visione della storia sia della città sia dello stato, merita una visita al Museum of Florida History che, ospitato nel R.A. Gray Building, racconta lo sviluppo geo-economico dello stato in maniera estremamente interessante.



Scrivici se hai domande o commenti su Miami

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento